Vulcano: l’abbraccio di madre natura.

IMG_9605

Sono innamorato dell’Isola di Vulcano e questa è la mia storia. Vulcano è un’isola che viene visitata da molti turisti solo per un giorno, ed è un vero peccato!

Il porto è sovraffollato e gli escursionisti dell’ultima ora fanno il possibile per lasciare l’isola. Sono le 5 del pomeriggio  e con un ultimo avviso acustico le barche indicano ai turisti che sono in partenza, lasciando l’isola in silenzio.

Nello stesso momento noi iniziamo la scalata in cima al cratere. Dopo aver passato il segnale di avvertimento, scende una grande calma sul sentiero percorribile. La temperatura scende giù dai 36° precedenti ad un clima piacevole per la visita del cratere. La scalata è bellissima, ad ogni passo la vista panoramica cambia e cominciamo a realizzare che siamo solo una piccola parte di questo mondo stupendo. Arrivati in cima in un momento di relax scopriamo che la terra intorno a noi è viva!

IMG_9682

Siamo in compagnia di altri 14 visitatori, una grande differenza rispetto quello che abbiamo visto durante la giornata. Con il sole che tramonta, i colori cambiano. Come se qualcuno stesse dipingendo con una tavolozza di colori a portata di mano, prima giallo, poi arancione, rosso e verde con tutte le varianti che brillano sullo sfondo roccioso. Tutto ciò ci motiva ad alzarci ed ad affrontare gli ultimi 30 minuti di camminata. Arrivati sulla vetta più alta, il mondo è ai nostri piedi, un panorama indescrivibile. Una vista sui segnali mandati dal cratere.

Panoramica Sul ciglio del vulcano

E’ il potere di madre natura che ci abbraccia.

Grazie al nostro soggiorno nella bellissima casa di Antonio e la sua famiglia, abbiamo portato a casa indimenticabili ricordi di questa storia. A Vulcano vale la pensa di soggiornare più di un giorno e seguire le sue indicazioni. La famiglia è molto ospitale, accogliente, premurosa e amabile. Le camere sono in tipico stile Eoliano, pulite e ben equipaggiate. E’ una cosa stupenda vivere in un sogno e sentire Casa Genovese come se fosse anche casa tua.

Vulcano è al sicuro nei nostri cuori.

Ron van Keulen